domenica 13 maggio 2012

Festa della Mamma

Festa della mamma
Domenica, 13 maggio 2012. Festa della mamma. 
Un blog come il mio, dedicato alla madre che non voglio essere e alla donna che ho paura di diventare se dovessi mettere al mondo un figlio, non può non celebrare una giornata come questa. Sono giorni che penso a cosa scrivere, come scriverlo. Tutti i post che ho pubblicato finora sono già il mio omaggio alle mamme, la mia personale celebrazione del loro essere e per questo ho deciso,oggi, dinon scrivere nulla.
Le mamme sono molto attive su internet: blog, forum, pagine Facebook, profili Twitter e quant'altro. Le mamme in rete si confrontano, si confidano, si aiutano, si autocelebrano e si mostrano per quello che sono: donne ansiose, spaventate e paranoiche. Non importa se scoppia la terza guerra mondiale, se tanta gente non arriva a fine mese, se nel mondo milioni di persone muoino di fame, se l'anziano vicino di casa è solo e vorrebbe scambiare due chiacchiere davanti ad un caffè, se ci sono terremoti ed uragani, se lo zio ha avuto un ictus o l' amica è stata licenziata...l'unica cosa veramente importante è che il loro bambino non abbia la dermatite da pannolino e che il suo culetto sia rosa e liscio.
Quella che state per leggere è la voce delle mamme italiane di oggi, frammenti di conversazioni che ho trovato su internet e che ho copiato ed incollato senza nessuna modifica o abbellimento letterario. Troverete abbreviazioni, errori grammaticali e refusi, ma soprattutto troverete i pensieri che le tormentano, le loro maggiori preoccupazioni. Non voglio aggiungere riflessioni personali, nè dilungarmi in spiegazioni, perchè ciò che leggerete non ha bisogno di commenti. Lascio quindi la parola a loro:
  • Dopo vari ripensamenti,ho finalmente deciso di portare il mio cucciolo in ludoteca.Qui in paese ne parlano tutti benissimo x cui mi fido al 99%.Io non lavoro,e vorrei portarlo solo 2 volte a settimana giusto un paio d'ore alla volta....non giudicatemi,io amo da impazzire mio figlio,sto con lui 24 ore al giorno,e faccio tutto con lui (spesa,commissioni,etc,etc...) xò sento un forte bisogno di...aria!fare una passaggiata in tranquillità....fare la spesa senza dimenticarmi nulla...fare shopping o prendere solo un caffè con l'amica....o semplicemente pulire a fondo la casa....un pò mi sento in colpa,da un lato mi sembra di scaricare la responsabilità ke ho nei suoi confronti! sbaglio io  
  • Buonasera dalla mamma di Paolo che compie 3 anni tra meno di 2 mesi. Allora finalmente siamo arrivati al tanto sospirato primo giorno di scuola, ma ragazze che mi succede? Ebbene si, non sono più così tanto contenta che questo giorno arrivi perchè dubbi, paure ed ansie mi stanno assalendo, tanto che mai come quest'anno non ho proprio avuto voglia di muovermi di casa per le vacanze. E così ora sono qui a chiedervi che consigli potete darmi, considerando il fatto che 3 anni mio figlio li ha passati quasi esclusivamente sempre in mia presenza. Sono sicura che sarà una tragedia non tanto il primo giorno, quanto i giorni seguenti. Come mi devo comportare? Tutti mi dicono di non essere debole e anche se si dispera lo devo lasciare a scuola, mah... non so se si può fare sempre così. Chi mi può dare dei consigli?
  • Ciao ragazze...bel casino la nanna!! Ho una bimba di 6 anni e una di 8 mesi. La più grande si è abituata ad addormentarsi con noi nel letto e ancora adesso non riesce ad andare a dormire da sola.Mentre la piccola...frequenta già il nido e li si addormenta da sola nel lettino mentre io a casa la devo cullare. Per me non è un grosso problema ma effettivamente sembra scomodo anche per lei addormentarsi in braccio. Non so proprio come fare, ma di sicuro non la farò piangere sino ad addormentarsi...non ne sarei assolutamente capace. Sono la sua mamma, penso che sia mio dovere dedicargli tutte le cure che posso per farla addormentare dolcemente.
  • Ciao a tutte ragazze vorrei un consiglio..paola di 15 mesi dorme nel lettone da un bel po... lei si addormenta nel passeggino poi la metto nel suo lettino...e fino a li tutto ok, quando si deve girare si sveglia perchè diciamo che ormai si è abituata alla grandezza del lettone... quindi si sentirà stretta che non si puo mettere alla posizione che vuole lei visto le dimensioni del lettino.. la vorrei rimettere nel suo lettino x farla riabituare... siamo un po stretti in 3 non è che mi da fastidio però dormiremo tutti meglio... :) grazie .
  • Un'altro piccolo passo verso l'essere grandi è stato fatto, ieri è arrivata la cameretta dei grandi al mio tipolino che ha solo 2 anni ed ha iniziato a dormire da solo nel letto normale ed è soddisfacente vedere che l'ha fatto in maniera serena e tranquilla (gli agitati stanotte eravamo io e mio marito che avremmmo fatto avanti e dietro minimo 4 volte x uno)........
  • sono una mamma di 27 anni e ho 2 bambine una di 3 e una di 20 mesi..vi scrivo x avere un consiglio la più piccola è troppo ossessiva nei miei riguardi ..mi viene sempre dietro non mi lascia respirare la grande invece è il contrario ..ed è sempre stata così..
  • Questa sera sul pullman sentivo gente che si scambiava gli auguri per domani: "Buon 25 aprile". Mi fa uno strano effetto sentirlo dire, perché per me il 25 aprile è, e sarà per sempre, il giorno in cui è nato mio figlio. L'Italia festeggia la Liberazione. Io festeggio l'occupazione. L'occupazione della mente e del cuore. Da quel 25 aprile di 5 anni fa, sono prigioniera di quel tipetto buffo, quel saltimbanco egocentrico che sprizza vivacità a getto continuo, quel tenerissimo bambino che mi adora e mi guarda con gli occhi trasognati e intanto chiacchiera, chiacchiera, chiacchiera... Da quel 25 aprile sono una mamma. E solo chi è mamma sa cosa vuol dire. 
  • Ciao a tutte,ho scoperto di recente che il mio piccolo adora l'I phone e tutte le up...sto cercando dei giochi che possano essere istruttivi, divertenti e facili per distrarlo nei momenti di noia durante le cene con gli amioci...avete congli per me?  
  • Care mamme,ho una meravigliosa bimba di 18 mesi e vorrei tanto allargare la famiglia,non subito,diciamo tra qualche mese.Ma provo già da ora un terribile senso di colpa,so che leverò del tempo e delle attenzioni a lei...È un sentimento comune?ho con lei un rapporto molto stretto,come penso succeda a tutte le mamme con il primo figlio!grazie".
  • Come potrò dare senso alla mia vita quando i figli cresceranno? Domanda firmata
Buona festa della mamma... o no?

17 commenti:

  1. posso continuare?

    -Io sono rimasta molto delusa, non che pretendeva i tesori ma più rispetto x mio figlio.... intanto nessuno si è degnato di scrivere un biglietto "ricordo" di auguri x il mio bambino, per non parlare dei regali...
    una famiglia composta da 2 persone:un accappatoio thun 33,00 euro
    una famigliadi 3 persone: copertina da passeggio 14,90 euro
    una famigliadi 5 persone: set posatine argento e inox( cucchiaino, forchettina, coltellino) non so il prezzo ma penso poco
    una famiglia di 5 persone: buono di 150 euro alla benetton
    una famiglia di 3 persone: un maglioncino, un paio di jean, una magliettina un paio di scarpette( marca sconosciuta) ma io sei mesi dietro x il battesimo della loro figlia ho comprato un braccialetto d'oro costoso( non a bambina ma x donna se lo trova da grande- noi famiglia monoreddito di 1000 euro mensili... loro due stipendi decenti.. comunque)
    una famiglia di 2 persone: soldi( 200 euro e hanno fatto una buona figura)
    i miei genitori: soldi
    i miei suoceri:soldi( hanno fatto un figurone)
    i miei nonni soldi
    la nonna di mio marito soldi( figurone e neppure è venuta)
    la madrina, mia zia: una stupenda collana
    Ora togliendo nonni e madrina... come vi sembrano i regali ricevuti? non sono stati fatti tanto x farli????
    P.S nessuno ha problemi economici, tutti hanno doppio stipendio addirittura quancuno è anche libero professionista in proprio( avvocato )
    E' una vergona!!! e poi spuntano con auto nuove, implantologia completa denti, moto, viaggi di lusso ecc vergogna!!! dimenticavo... Invito con tanto di partecipazione.... con pranzo completo a base di pesce ( matrimonio ) in sala ristorante di un certo livello e tt lo sapevano!! bomboniere porcellana ( morena )

    -ciao mamme, come state??
    mi sono appena iscritta al forum. Ho letto tanti vostri articoli e sono molto interessanti. A volte è bello confrontarsi con chi ha le tue stesse esigenze.
    Ho una bambina di 3 mesi... Giorgia! FA-VO-LO-SA!
    Sto finalmente organizzando il suo battesimo, e sono in cerca del fotografo che dovrà immortalare ogni momento importante. Però non voglio i classici fotografi da matrimonio, che fanno foto ad ogni cerimonia, ne vorrei uno che sia specializzato in ritratti per bambini. Secondo me sono i più bravi perchè lavorano tutti i giorni con i più piccoli e sanno interagire con loro.
    sapete consigliarmi qualche bravo fotografo in zona di caserta??
    spero di ricevere tanti consigli. Grazie e buona giornata a tutte

    -Ciao ragazze,
    qualcuna di voi sa dirmi se è possibilie richiedere la benedizione del papa per il battesimo? Se si, sapete come devo fare? grazie mille. Roby

    -salve a tutte, mio figlio è pazzo per cartoonito tanto da vederlo dalla mattina alle 9 fino le 23:30... ora ho sentito ke nella mia città ci sarà la fiara Bimbo and Family dove sarà presente lo stand di cartoonito...qualcuno c'è mai stato? Sapete dirmi se ne vale la pena andare?

    -buongiorno mamme!! ieri sono andata a ritirare la pagellina del 1mo quadrimestre di Serenella... condivido con voi questa felicità!!!

    italiano 9
    inglese 9
    storia 9
    geografia 9
    matematica 9
    scienze 8
    tecnologia 9
    musica 9
    arte e immagine 9
    scienze motorie e sportive 8

    Serena si è inserita nel nuovo contesto scolastico senza incontrare particolari difficoltà e ha instaurato rapporti corretti e di collaborazione con i compagni. Partecipa alle attività scolastiche con interesse e impegno continui. E' in grado di organizzare ed eseguire il lavoro con autonomia e in modo ordinato e completo. Ascolta le comunicazioni e le consegne con attenzione adeguata. i ritmi di apprendimento appaiono regolari.

    Che dire...sono tanto orgogliosaaa!!! quando l'ho letta, non ho potuto fare a meno di commuovermi....eh sì...è proprio scesa la lacrimuccia....e poi...è la sua prima pagellina..

    dai ok, la smetto :)

    Lumen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu ed io possiamo anche smettere, ma LORO smetteranno mai????

      Elimina
    2. oddio che babele... alcune sono da neurodeliri

      Elimina
    3. Fare la lista dei regali con tanto di prezzo e confronto io più che da neurodeliri la trovo una cosa decisamente squallida

      Elimina
    4. Quella sottospecie di prezzario è da far accapponare la pelle. Costei si merita veramente... beh, non lo dico per buona educazione ma non mi viene impedito di pensarlo. Senza parole se non "che orrore"!

      Elimina
    5. quella del prezzario è VERAMENTE spaventosa. Tutti quei regali per cosa poi? Per come la vedo io, per far violenza ad un neonato imponendogli una religione (qualunque essa sia) che non capisce e non ha scelto. Oh che bella festa oh che bella festa... :(((

      Elimina
    6. Ma perchè????? PRETENDO una spiegazione per tutto questo.
      (Ora vado a letto veramente, però! :))

      Elimina
  2. Accipicchia, è spietato questo post proprio perché purtroppo si commenta da solo...e io che speravo ed ero curiosa di leggere un bell'omaggio alla mamma per davvero!! :)
    Volevo suggerirvi, ma di sicuro alcune "perle" le avete prese da lì, il forum del sito alfemminile.it ....davvero delle perle magnifiche!
    Oddio, anche io vado a leggerlo, perché poi è normale andare a cercare informazioni su internet legate alla salute, allattamento, gravidanza e spesso Google ti manda a questo forum...comunque quello dei regali del battesimo riportato da Lumen è terrificante, con la quantificazione dei soldi spesi...mamma mia che bassezza!
    Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefy, non ti ringrazierò mai abbastanza! Sei stata una dei miei primi follower, leggi sempre tutti i miei post, spesso lasci commenti, mi dai praticamente sempre ragione...e sei una mamma! Ricordati che io parlo sempre della categoria in generale (e di qualche esponente particolare che conosco personalmente)quindi ti prego, anche se non ho VERAMENTE omaggiato le mamme, di continuare a seguirmi e farmi sentire che si può essere una mamma diversa (leggendo le perle di forum come s.o.s. mamma, alfemminile.it, pianetamamma eccetera eccetera ho praticamente perso le speranze!).

      Internet è la rovina dell'era moderna: ho un po' di mal di gola e bruciore di stomaco, vado su google, digito i sintomi e mi autodiagnostico un tumore all'esofago; ho una fitta al basso ventre e google mi suggerisce di prenotare la sala operatoria per un'isterectomia! Ho deciso di non fare più domande mediche ad internet, perchè le risposte peggiorano solo la mia ipocondria e la mia ansia. Ti consiglio di fare lo stesso per i dubbi riguardo i tuoi bimbi. Se puoi chiama tua mamma, una zia, un'amica, insomma una persona che conosci e che ci è già passata, perchè nel mare magnum della rete rischi solo di venire fagocitata dal buco nero dell'ansia (e dell'ignoranza di certa gente) senza risolvere il tuo "problema".

      Elimina
  3. Ovvio che continuerò a leggere questo blog, ci mancherebbe!!
    E' verissimo, ci sono tante mamme "diverse" rispetto alla fotografia che ne possono dare i siti che hai citato tu, conosco mamme che comunque hanno, per fortuna, mantenuto il loro essere donne, mogli, amiche, lavoratrici e tutto ciò che significa vivere una vita anche con i figli...poi è vero, si rischia spesso di cadere in una sorta di simbiosi, ma è una fase che dovrebbe passare i primi mesi...non dopo anni e anni!!
    Rispetto ad internet e la "salute" hai perfettamente ragione, ne sono consapevole, ma la mia ipocondria mi porta comunque a farlo...ma tranquilla, poi chiamo i pediatri, i medici e chi serve insomma... :)
    A proposito di esagerazioni e simbiosi patologiche, vogliamo parlare delle fanatiche dell'allattamento???
    Avendo un bimbo di 32 giorni è un tema a me caro...e non ti dico quello che si sente in giro...pensa, a me non piace nemmeno allattare, lo faccio perchè so essere giusto e salutare per mio figlio e così ho fatto con la prima...chissà che madre degenere sono a pensare che non mi piace...ma quando sento di mamme che allattano sino a 18/24 mesi....e lì non mi vengano a dire che è un bisogno del bambino...e poi io non potrei mai stare tutti quei mesi senza un mojito ed una sigaretta ad un aperitivo!!! :)
    Aspetto un post su questo tema!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per Stefy

      GRAZIE AL CIELO c'è qualche mamma che dice cose diverse dalla massa di pecore!!
      Tutte a strombazzare quanto sia bello l'allattamento fino ad età avanzata e chi non lo ama o decide di smetterlo prima dei tre anni è considerata appena un gradino sotto Charles Manson!

      Tutte ad allattare in giro per la strada, per carità non ci sarebbe niente di male, se non fosse che io purtroppo ho notato molto esibizionismo nelle donne che allattano.

      Mia cognata mentre allattava faceva dei giochi inopportuni (davanti a tutta la famiglia, uomini e altri bambini compresi) tipo agitare le tette davanti alla faccia del bambino, e altre cose che non mi va di raccontare perchè ho fatto colazione un'ora fa.

      Con questa scusa dell'allattamento a richiesta appena il bambino emette un suono subito ad attaccarlo, e tutte a frignare perchè dopo due anni devono smettere e vorrebbero continuare!
      Hanno paura che il bambino non abbia più bisogno di loro, vogliono servirlo e riverirlo fino all'età della Naia e poi si spiega perchè gli uomini italiani sono mammoni, viziati, non sanno neanche preparare un caffè e se stanno tre giorni a casa da soli non sono in grado di sopravvivere!

      Tu sei mamma e desideri ancora una sigaretta e un Mojito??? Attenta a dirlo davanti alle altre mamme, ti daranno della scellerata! :) Scherzi a parte, vorrei conoscerne di più come te.

      Lumen

      Elimina
    2. @Stefy: di allattamento so poco perchè è una fase che dura (o dovrebbe durare) poco e di solito le neomamme sono sempre in casa...nei miei post cerco di parlare solo di cose che vedo e conosco bene, insomma cerco di prepararmi sull'argomento prima di sparare sentenze! Spero con la bella stagione di vedere più mamme con neonato a passeggio e di riuscire ad osservarle, altrimenti mi dovrò basare solo sui forum...orrorre!!
      Brindo con un Mojito (seguito da una bella Marlboro light) a te, madre diversa (e quindi presumo sola)! Forza che tra poco potrai bere con me, senza per questo voler meno bene a tuo figlio!
      @Lumen io ho una seconda scarsa, se con l'allattamento dovessi arrivare ad una quarta abbondante anch'io farei l'esibizionista (senza il bambino attaccato al seno però!). Scherzi a parte, ostentano il loro essere madre perchè quella è la loro unica ragione di vita. Non esiste nient'altro e tutto il mondo lo deve sapere. Peccato che, quella stessa madre che si stimola i capezzoli per allattare il figlio durante una cena tra amici, tra quattro anni andrà a lamentarsi con il bagnino perchè all'ombrellone di fianco a quello dove sta giocando suo figlio ci sono due donne in topless....ma come? il seno non era una cosa nturale e meravigliosa???

      Elimina
    3. Lena e Lumen... seriamente... aspetto i vostri nomi alle elezioni del prossimo anno! Vi amo!

      Elimina
  4. Ciao Lena,
    leggo sempre il tuo blog e sono spesso d'accordo con il tuo spassosissimo (e veritiero) punto di vista ma, per fortuna, posso ritenermi una mamma diversa da quelle che descrivi :)
    Sai qual è il problema? Quelle che tu racconti, prima ancora di essere mamme "discutibili", sono persone "discutibili". Il fatto della maternità mette l'accento ed evidenzia ancora di più tutte quelle caratteristiche idiote che ritroviamo anche in altre categorie di persone (penso solo ai miei clienti, uomini e donne di tutte le età, che mi fanno sbalordire ed impazzire ogni giorno...). La società, il perbenismo, l'ignoranza e tutti gli annessi e connessi, ci mettono il loro carico da 100... ed ecco fatto!
    Vai a scuola a prendere i tuoi figli e ti ritrovi ad arrivare all'ultimo secondo prima del suono della campana, per non dover socializzare con persone che diversamente non prenderesti mai in considerazione... anzi!
    Questo per dire che tu non saresti mai una mamma come quelle. Magari potresti sentirti costretta, o giudicata, o sola... Ma non perderesti l'uso della ragione, è garantito! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mael per avermi donato un po' di speranza!
      La gente, in media, fa schifo e su questo non ho dubbi.
      Fortunatamente mi ritengo diversa dalla maggior parte delle persone che si vedono in giro, dalla loro ignoranza e dai loro annessi e connessi.
      Purtroppo le persone (e le mamme) per bene fanno meno rumore, sono meno visibili, vivono quasi nell'ombra e, a volte, ho paura che non esistano o che siano solo una strettissima minoranza!
      Sicuramente non sarei una di quelle madri che organizza feste di compleanno degne della regina d'Inghilterra, al parco lascerei giocare mio figlio senza preoccuparmi che si faccia male solo correndo sul prato (mi devono veramente spiegare come sia possibile) e non mi preoccuperei per delle macchie sui vestiti.
      Il punto è che negli ultimi vent'anni è avvenuto un cambiamento radicale nella società e nel modo di essere madri.
      Potrei mai rifiutarmi di fare i compiti insieme a mio figlio e mandarlo a scuola con qualche errore o scheda non finita, solo per provare un punto, quando tutti gli altri bambini hanno quaderni immacolati perchè fanno i compiti sotto dettatura della madre? Potrei io invitare solo cinque o sei amici alla festa di compleanno, quando mio figlio è stato invitato ad almeno sessanta feste? E potrei non mandarcelo? Sarebbe giusto farlo sentire diverso solo perchè io sono diversa?
      Molti dei casi di cui parlo nel mio blog rasentano la follia, ma ti assicuro che altri esempi sono tratti da episodi di vita vissuta di persone che conosco da molto tempo, che reputo -o dovrei dire reputavo?- intelligenti, educate, introspettive e acculturate, ma non basta. Anche queste madri, dopo aver partorito, hanno scritto email firmate da bambini di due ore di vita, hanno applaudito il bambino perchè ha finito la pappa, hanno fatto usare il vasino in salotto durante una cena, hanno chiesto al marito di non guardare la partita perchè alla bambina di 16 mesi piacciono di più i cartoni....
      Voglio bene alla mia ragione e mi piaccio come persona così come sono, grazie a te ho messo un'altro granellino sul piatto della speranza!

      Elimina
  5. Cara Lena,
    la risposta alle domande che ti poni è "sì". E te lo dico con certezza, visto che il quaderno di mia figlia non è immacolato, visto che l'ultima festa di compleanno mi ha vista fare acrobazie incredibili per evitare che si "imbucassero" i genitori dei 5-6 bambini invitati, visto che ho semre raggiunto un compromesso riguardo il numero delle festine a cui partecipare... Sono solo esempi, ma c'è appunto il "giusto compromesso" alla base di tante scelte riguardanti mia figlia.
    Si prova, a volte si sbaglia, spesso gli altri genitori (o anche gli educatori) ti guardano storto. Ma mia figlia non si sente diversa, lei è solo coerente con se stessa e con quello che ha assimilato fin'ora... e credo sia un bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GRAZIE!! Grazie di cuore, davvero. Spero esistano altre mamme fuori dal gregge e di incontrarle grazie a questo blog!

      Elimina